Calciomercato Juventus: Morata parte subito, Icardi a gennaio

Calciomercato Juventus: Morata parte subito, Icardi a gennaio. La Juventus ha un problema, una questione urgente da risolvere se si vuole salvare la stagione: dotarsi di un attaccante da circa 20 reti in mezza stagione. La situazione attuale evidenzia che Dybala è in piena crisi, Morata segna troppo poco e Kean non offre garanzie.

Una squadra che voglia risalire la classifica e andare avanti in Champions non può non avere un totem davanti, il classico centravanti che la butta in rete in tutti i modi possibili. L’occasione giusta per arrivare al bomber tanto desiderato potrebbe giungere dalla Catalogna perchè il Barcellona avrebbe messo gli occhi proprio su Morata e lo spagnolo tornerebbe volentieri in patria.

I soldi risparmiati per l’ingaggio di Morata (circa 5 milioni netti annui) potrebbero consentire l’assalto a Mauro Icardi, cannoniere svalutatosi a Parigi e propenso a tornare in Italia. Icardi, 28 anni, sarebbe il colpo perfetto: giocatore maturo, perfettamente a conoscenza del calcio italiano, con grandi motivazioni.

Tatticamente, inoltre, permetterebbe ad Allegri di impiegare una sola punta e giocare con il 433 o con il 4231 valorizzando gente come Bernardeschi, Kulusevski e Cuadrado la cui peculiarità è quella di rendere offensiva la squadra senza sbilanciarla troppo.

Icardi resterebbe a Torino fino a giugno con possibilità di prolungare la sua esperienza bianconera. L’ex Inter percepisce un ingaggio elevatissimo, il Psg gli corrisponde quasi 8 milioni netti a stagione, ma la Juve non baderebbe a spese pur di assicurarsi i suoi gol.

Non c’è nulla di formale fra i club ma solo una chiacchierata che ha confermato a Paratici la disponibilità dei parigini di cedere Icardi senza problemi. L’unico ostacolo potrebbe esser rappresentato dal fatto che Pochettino, prima di lasciar partire Icardi, voglia esser certo di avere in rosa un sostituto visto che si ritroverebbe coi soli Messi, Mbappè e Neymar.

La trattativa potrebbe entrare nel vivo a metà gennaio, non più tardi dato che i profili alternativi (Cavani) sono stati ormai scartati per le evidenti difficoltà a chiudere l’affare.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*