Mercato Milan: difensore dal Real a gennaio? Le ultime

Mercato Milan: difensore dal Real a gennaio? Ecco le novità. Le ultime battute di mercato, chiusosi ai primi di ottobre, non ha portato al Milan il difensore centrale tanto desiderato, o meglio, ha inserito in rosa un buon centrale giovane come Dalot in relazione al quale, però, è lecito nutrire qualche dubbio.

Stando così le cose, è più che probabile l’utilizzo in pianta stabile della coppia Kjaer-Romagnoli la cui affidabilità al momento è alta ma che nel lungo periodo potrebbe palesare limiti.

Kjaer non è mai stato un fenomeno e Romagnoli non garantisce un campionato intero al top fisicamente per cui, con riserve come Gabbia, Dalot e Duarte, è necessario potenziare il reparto almeno con un inserimento di qualità.

Molteplici sono stati i profili esaminati e ve n’è uno che potrebbe fare al caso del Milan già da gennaio, Nacho del Real Madrid. Il forte centrale spagnolo è chiuso da gente come Varane e Ramos, così le occasioni per giocare sono ridotte al lumicino. Un’esperienza all’estero farebbe piacere al giocatore che, a 30 anni, vuole essere protagonista.

Il contratto di Nacho scade nel 2022 e prevede 4 milioni netti a stagione, un ingaggio alto ma alla portata del Milan che proporrebbe un accordo da gennaio 2021 a giugno 2024 a circa 3,5 milioni netti.

Garantirsi l’esperienza di Nacho è fondamentale per una retroguardia abbastanza giovane come quella rossonera. Gabbia e Duarte non possono essere considerati ancora dei validi titolari e Pioli non può attendere la loro maturazione.

Il Milan già da quest’anno deve provare ad entrare nelle prime quattro per tornare in Champions League. Le premesse ci sono tutte eppure la rosa non è ancora al top proprio per la mancanza di un centrale difensivo di livello assoluto che affianchi Romagnoli.

I tentativi fatti per acquisire Nastasic o Rudiger sono falliti, non resta che rituffarsi nel mercato di gennaio cercando di colmare la lacuna. I rapporti fra Real Madrid e Milan sono ottimi da sempre, quindi è ipotizzabile una corsia preferenziale nell’affare Nacho che farebbe contente tutte le parti in questione.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*