Consigli Fantacalcio 3a giornata: dritte e ultime dai campi

Consigli Fantacalcio 3a giornata: dritte e ultime dai campi. Venerdì di campionato con Fiorentina-Samp alle 20:45. Il turno che sta per iniziare, comunque, prevede due super match da non perdere come Lazio-Inter alle 15 di domenica e Juve-Napoli in posticipo domenicale. Ecco qui di seguito le nostre dritte e le ultime dai campi.

FIORENTINA: la difesa della Samp non è impeccabile quindi disco verde per Kouame, Ribery, Chiesa, Castrovilli e Bonaventura. Ceccherini può essere l’anello debole della difesa, Amrabat a rischio ammonizione.

SAMPDORIA: Ranieri si copre e schiera solo Quagliarella in avanti, la punta può andare in gol. Candreva il centrocampista più offensivo e va provato mentre in difesa Yoshida e Ferrari non danno garanzie.

 

 

SASSUOLO: tutto l’attacco neroverde è consigliato, anche Locatelli può andare a bonus. Consigli uno lo becca.

CROTONE: al momento i probabili portatori di bonus sono Simy e Messias, Molina ha gamba e non è sbagliato provarlo. No per tutti gli altri.

 

 

UDINESE: non sarà facile contro la Roma per cui meglio evitare Musso e la difesa; De Paul e Nestorovski le bocche da fuoco, Lasagna è un rischio. Coulibaly e Arslan sinceramente non convincono.

ROMA: Dzeko deve riscattarsi e va schierato obbligatoriamente, Pedro e Mkhitaryan sicuramente da inserire in formazione; Pellegrini e Mancini potrebbero portare a casa bonus inattesi. Santon e Ibanez potrebbero deludere.

 

 

ATALANTA: Gasperini dovrebbe partire con la coppia Muriel-Zapata ed entrambi sono consigliati; Gomez, Hateboer e Gosens “dogmi”, occhio a Romero e Toloi perchè la insufficienza non è così improbabile.

CAGLIARI: Joao Pedro e Nandez non dovrebbero deludere a prescindere dai bonus, il voto di Simeone invece dipende dal gol; Sottil e Rog i  giocatori che potrebbero stupire, difesa da evitare ma Zappa incuriosisce non poco.

 

 

PARMA: Kucka ancora trequartista alle spalle di Gervinho e Karamoh, si possono schierare tutti e tre ma senza certezze; Kurtic ok, Gagliolo e Laurini potrebbero andare in difficoltà. Sepe probabile -1.

VERONA: Favilli è in forma e va sfruttato, Barak e Zaccagni qualche bonus possono darlo; Faraoni ok, Tameze e Cetin da attendere. Silvestri schierabile.

 

 

BENEVENTO: Caprari sicuramente sì, Lapadula nì; Sau vuole fare bene e ci sta schierarlo; Caldirola non si ripeterà come Letizia che, però, può fare bene. Montipò meglio lasciarlo stare.

BOLOGNA: Soriano, Barrow e Palacio assolutamente da schierare; Skov OLsen piace, un po’ meno Schouten e Poli. De Silvestri possibile jolly.

 

 

LAZIO: Inzaghi prova Caicedo con Immobile, meglio puntare sul secondo; Milinkovic e Luis Alberto i soliti da schierare sicuramente, Lazzari e Marusic si possono accantonare. Difesa e Strakosha no.

INTER: dalla cintola in su vanno provati tutti, quindi ok per Lukaku e Martinez ma anche Hakimi e Vidal. Sensi l’arma segreta che può dare gioie, forse Skriniar non è così opportuno.

 

 

MILAN: Colombo dovrebbe guidare l’attacco con Castillejo, Cahlanoglu e Saelemaekers alle sue spalle, gli ultimi due i consigliati. Tonali meglio non rischiarlo, Kessie invece va messo in formazione. Gabbia no, Kjaer ok.

SPEZIA: nessuno veramente consigliato, al massimo Verde e Galabinov potrebbero fare qualcosa di buono ma senza cetezze.

 

 

JUVENTUS: Pirlo dovrebbe mettere Kulusevski al fianco di Ronaldo, entrambi consigliati; Ramsey anche va provato mentre Arthur potrebbe avere difficoltà. Frabotta probabile titolare, da non schierare però; Danilo non convince.

NAPOLI: Lozano, Mertens ed Elmas a supporto di Osimehn. Lozano e Mertens schierabili, più Zielinski di Ruiz mentre in difesa solo Koulibaly fa star tranquilli.

 

 

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*