Calendario Serie A ultime: ecco le ipotesi al vaglio, c’è rischio stop definitivo

Calendario Serie A ultime: ecco le ipotesi al vaglio, c’è rischio stop definitivo. L’epidemia di coronavirus ha bloccato tutta l’Italia e non poteva non toccare anche il settore sportivo. Il decreto emanato nei giorni scorsi ha, di fatto, bloccato qualsiasi manifestazione sportiva fino al 3 aprile prossimo e quindi la Serie A è costretta non solo a non poter recuperare per il momento le partite non disputate ma anche a dover recuperare i turni fino al 3 aprile.

Per tale motivo si sono aperte varie ipotesi circa le modalità di chiusura del torneo. Una prima possibilità, molto drastica, sarebbe quella di dichiarare il campionato terminato, senza assegnazione del titolo ma con comunicazione alla UEFA delle squadre qualificate alle prossime coppe in base alla classifica maturata all’ultimo turno in cui hanno giocato tutte le squadre.

Altra ipotesi, quella più caldeggiata, prevederebbe lo slittamento della fine del campionato a giugno, recuperando tutti i turni non disputati, con conseguente, ed inevitabile, spostamento dell’Europeo al 2021.

In extremis la Lega potrebbe optare per playoff e playout. Se non si potesse continuare a giocare con regolarità, insomma, sarebbe al vaglio la possibilità di assegnare scudetto e stabilire retrocessioni con la formula del mini-torneo fra le prime tre o quattro per lo scudetto e fra le ultime tre o quattro per stabilire chi retrocede.

Al momento nessuna ipotesi può dirsi “favorita” ma la sensazione è che si vorrà completare il torneo regolarmente facendo disputare tutte le gare in programma. Pertanto, partite “a tamburo battente” fino al 31 maggio con probabile “accantonamento” della Coppa Italia che verrebbe sacrificata sull’altare del campionato e delle coppe europee.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*