Calciomercato Milan: via Piatek, si punta su Zapata! Spunta anche l’idea Perotti

Calciomercato Milan: via Piatek, si punta su Zapata! Spunta anche l’idea Perotti. La stagione del Milan è un enorme cantiere aperto, un susseguirsi di nomi alla ricerca dell’incastro perfetto che, però, al momento sta dando pochi frutti.

L’arrivo di Ibrahimovic ha dato entusiasmo e nuova linfa ad un attacco che, comunque, va rivitalizzato e rinforzato con almeno una prima punta di qualità e sostanza da affiancare allo svedese e a Leao.

Il nome su cui si vuole puntare è quello del colombiano Duvan Zapata, già di Udinese, Napoli e Samp, ora esploso sotto la guida di Gasperini. Zapata ha le caratteristiche giuste per completare l’attacco milanista in quanto più potente di Leao e sicuramente più mobile di Ibra.

La valutazione dell’Atalanta è molto alta, si parla di 50 milioni non trattabili che però non spaventano più di tanto i rossoneri. Maldini e Boban pensano di avere le giuste “argomentazioni” per strappare Zapata ai bergamaschi e le pedine da mettere sul piatto sono gradite agli orobici: Piatek e Caldara.

Proprio questi due giocatori hanno una quotazione complessiva che si avvicina molto ai 50 milioni chiesti dall’Atalanta per Zapata per cui entrambe la parti potrebbero ritenersi soddisfatte dall’affare.

Il Milan con Zapata tenta di risolvere il problema del gol che in questa stagione sta divenendo un vero e proprio “bubbone”. I rossoneri hanno quasi il peggior attacco dell’intero campionato con sole 16 reti segnate e non possono permettersi di non partire col piede giusto anche nel prossimo torneo che dovrà garantire la qualificazione alle coppe.

Per l’Atalanta l’affare non sarebbe da poco in quanto si ritroverebbe in rosa un cardine della difesa come Caldara che pochi anni fa entusiasmò la tifoseria con gol a grappoli e un attaccante, assolutamente valido, da rigenerare.

Al 90% non ci saranno movimenti nella sessione di gennaio nel senso che tutto sarebbe rimandato a giugno tranne che per Diego Perotti, graditissimo a Pioli e probabilmente cedibile da parte della Roma.

“El Monito” vuole più spazio ma la presenza di Zaniolo, Pellegrini, Under, Kluivert e Mkhitaryan non consente a Fonseca di garantirgli una maglia da titolare per cui il Milan proverà a prenderlo già da gennaio.

L’argentino è in scadenza nel 2021 e quindi la Roma avrebbe l’occasione di far cassa con un giocatore non più titolarissimo e ormai quasi 32enne.

Il Milan metterebbe sul piatto 5-6 milioni con contratto per il giocatore fino al 2022 a partire da 2 milioni netti bonus esclusi.

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*