Juve-De Ligt, il punto sulla situazione. C’è paura, può non arrivare più!

Juve-De Ligt, il punto sulla situazione. C’è paura, può non arrivare più! Si addensano nubi grigie sull’arrivo di De Ligt alla Juve la cui offerta all’Ajax sarebbe inferiore a quella avanzata dal Barcellona che dai Lancieri ha già acquistato De Jong.

I bianconeri mettono sul piatto 65 milioni più bonus mentre la proposta dei catalani si aggira sui 75 oltre bonus. Ballano circa 10 milioni che il club olandese non intende perdere soprattutto perchè si tratta di un affare “storico” che riguarda un giocatore troppo importante per non essere appetito da diversi club.

Purtroppo per la Juventus, l’accordo economico da tempo raggiunto col difensore (12 milioni netti a stagione per 5 anni) non è sufficiente per portare il giocatore a Torino. A decidere è l’Ajax che, ovviamente, vuole monetizzare il più possibile.

L’aspetto negativo per la Juve è dato dal fatto che il tempo stringe e la preparazione pre-stagione sta per iniziare con le rose che si stanno radunando nei vari ritiri.

Sarri non può non avere dal mercato un difensore di livello mondiale dopo gli addii di Barzagli, Caceres e Benatia. Al momento ci sono Bonucci, Rugani e Chiellini ma non ancora Romero e Demiral, acquistati e lasciati maturare a Genova e a Sassuolo.

De Ligt, quindi, diventa fondamentale ma, per come stanno le cose, non è detto arrivi. Paratici dovrà intervenire usando tutta la sua diplomazia con l’Ajax magari aggiungendo altre clausole nel contratto, in sostanza aggiungendo altri bonus.

L’Ajax, lo si è capito, a meno di 80-90 milioni complessivi non cede De Ligt, i bianconeri sono avvisati.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*