Inter, pazzo scambio col Barcellona? Conte dice sì

Inter, pazzo scambio col Barcellona? Conte dice sì. Antonio Conte è un allenatore che fa del centrocampo il reparto più importante della squadra perchè è lì che nasce il gioco, è lì che si difende in prima battuta ed è dalla linea mediana che arrivano quei gol utili in competizioni lunghe come campionato e Champions League.

Durante gli anni dei trionfi in bianconero il centrocampo della Juventus era fra i più forti di sempre con gente come Pirlo, Marchisio, Pogba e Vidal che garantiva enorme qualità ma anche diverse marcature che consentivano alle punte di non avere tutto il peso dell’attacco sulle spalle.

Non è un caso, infatti, che Conte abbia spinto per avere Stefano Sensi dal Sassuolo e stia aspettando Barella dal Cagliari, pedine dai piedi più che buoni.

Il tocco di esperienza e “follia” dovrebbe esser garantito da Nainggolan ma il belga non piace a Conte che, infatti, lo ha inserito nella lista dei partenti. Proprio per questo la dirigenza nerazzurra, su suggerimento del tecnico, avrebbe fatto nei giorni scorsi un sondaggio per Arturo Vidal.

Il cileno, classe ’87, attualmente al Barcellona, è un pupillo di Conte ed è la pedina giusta per dare esperienza e tanti inserimenti ad una squadra che non potrà basarsi solo sulle reti degli attaccanti.

Vidal ha un contratto col Barcellona fino al 2021 a quasi 8 milioni netti all’anno e ha capito che in Catalogna posto per lui non ce n’è. L’Inter potrebbe offrirgli un anno in più di contratto, quindi con scadenza 2022, a cifre leggermente inferiori ma garantendogli un posto da titolare fisso.

L’idea di Conte è creare una cerniera di centrocampo con Brozovic o Sensi play, Barella e Vidal mezzali offensive e due esterni a tutta fascia che probabilmente saranno Perisic e Lazaro, altro obiettivo di mercato.

L’Inter proporrà uno scambio secco al Barcellona: Nainggolan in blaugrana e Vidal in nerazzurro, nessun conguaglio o contropartita tecnica. I catalani ci penseranno e non è detto che non accettino visto che la prossima sarà la stagione di de Jong, Arthur, Rafinha e Andrè Gomes.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*