Calciomercato Roma: Allegri o Bielsa il sogno, lista partenti ed arrivi

Calciomercato Roma: Allegri o Bielsa il sogno, lista partenti ed arrivi. E’ stata una stagione deludente per la Roma, l’esonero di Di Francesco inoltre ha certificato l’assenza di feeling fra la società e lo staff tecnico ma già in estate si era capito che la dirigenza agiva non in sintonia con i dettami dell’allenatore.

Un esempio su tutti l’acquisto di Pastore, squisito trequartista, ma non collocabile nel 433 di Di Francesco. L’argentino è costato fior di quattrini per disputare pochissime partite.

La piazza giallorossa, inviperita per la questione De Rossi, adesso chiede chiarezza e una guida tecnica di spessore oltre che un mercato di alto profilo.

Ranieri lascerà a breve e occorrerà reperire qualcuno che sappia vincere subito. Le due suggestioni rispondono ai nomi di Allegri e Bielsa, tecnici in grado di risollevare la squadra e portarla a giocarsi il titolo purchè si allestisca una rosa competitiva.

Gli elementi “sacrificabili” sono diversi: Dzeko, Pastore, Perotti ed Olsen potrebbero avere un discreto mercato e portare in cassa decine di milioni ma bisogna avere già un quadro dei sostituti che la Roma sembra avere.

Neto, portiere ex Fiorentina e Juve, ora al Valencia, potrebbe essere la pedina giusta per blindare la porta. Il cartellino si aggira sui 25 milioni e non sarebbe un costo impossibile.

Per l’attacco piace Batshuayi del Chelsea, Dzeko farebbe il percorso inverso accasandosi in Premier League. In difesa spunta un interessamento dei giallorossi per N’Koulou del Torino e per San Josè dell’Atheltic Bilbao.

L’obiettivo per la prossima stagione è ridurre i costi, con ingaggi molto più contenuti, ed abbassare l’età media della rosa. Totti avrà più poteri e sarà demandato a lui proprio il compito di assemblare una squadra stile Atalanta nella quale pochi “senatori” facciano da chioccia a tanti giovani tecnicamente di livello superiore.

Solo per la panchina, Bielsa o Allegri, non si baderebbe a spese e si garantirebbe al nuovo tecnico un triennale da 4 milioni netti esclusi bonus. Il raggiungimento della Champions, o qualche trofeo nella stagione 2019-20, consentirebbe al futuro allenatore di intascare anche 6-7 milioni.

La Roma vuole tornare grande e, per questo, vuole tornare a spendere nel modo giusto.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*