Calciomercato Milan: arriva Piatek per Higuain, Balotelli al Genoa

Calciomercato Milan: arriva Piatek per Higuain, Balotelli al Genoa. In queste ore si starebbe delineando uno degli intrighi di mercato più complessi ed interessanti degli ultimi tempi che vede coinvolti quattro club e tre bomber di alto livello.

Le quattro società protagoniste sono Milan, Chelsea, Genoa e Nizza e i giocatori che animeranno l’intreccio di mercato sono nientemeno che Higuain, Piatek e Balotelli.

Il quadro della situazione è il seguente: Gonzalo Higuain avrebbe manifestato la sua insoddisfazione al Milan e avrebbe dato la sua disponibilità a trasferirsi a Londra, sponda Chelsea, per riabbracciare Sarri, per provare un nuovo campionato ma soprattutto per ritrovare gli stimoli giusti; il Milan, dal canto suo, non si opporrebbe alla cessione, dato che lo libererebbe dal pesante ingaggio dell’argentino, ma vuole certezze in ordine al sostituto che avrebbe individuato in Piatek del Genoa; il Genoa, disponibile a cedere il polacco, attende una risposta dal Nizza per Balotelli ormai ai ferri corti con la società francese.

Parlando di cifre, i rossoneri, liberandosi di Higuain, non solo andrebbero a risparmiare parecchio in termini di ingaggio ma eviterebbero il riscatto dello stesso argentino, con conseguente pagamento di 36 milioni a giugno, dato che l’accordo con la Juventus prevedeva il pagamento di 18 milioni a giugno 2018 e altri 36 nel 2019 per il riscatto appunto.

I buoni rapporti fra Preziosi e la dirigenza milanista hanno creato i presupposti per un possibile intreccio e quindi per il trasferimento di Piatek a Milano una volta partito Higuain. Il polacco al momento vale almeno 40 milioni, soldi che Leonardo ammortizzerebbe in parte con la cessione di Calhanoglu al Lipsia, ma sarebbe un investimento importante per il Milan in ottica futura trattandosi di giocatore 25enne.

Il Genoa, oltretutto, non resterebbe senza attaccante dato che dalla Francia arriverebbe quasi sicuramente Balotelli, ai margini del Nizza e desideroso di tornare in Italia.

Tutto questo vorticoso giro di punte andrebbe bene anche alla Juventus, proprietaria del cartellino di Higuain, la quale avrebbe più forza nell’ambito della trattativa per il terzino Palmieri, ex Roma, che piace tanto ad Allegri.

Il “valzer” di mercato potrebbe sbloccarsi a giorni e ci sarebbero degli “indizi” che portano a pensare alla effettiva concretizzazione dei trasferimenti come il fatto che Leonardo non sarà presente oggi a Jeddah per la Supercoppa, probabilmente perchè impegnato nelle febbrili trattative.

Il Milan spinge per Piatek per tanti motivi: è giovane, è motivato, non pretende ingaggi faraonici. Leonardo potrebbe mettere sul piatto un accordo quadriennale a 3 milioni netti a stagione, il sestuplo di quanto percepisce Piatek attualmente, che alleggerirebbe notevolmente il bilancio della società ora “gravato” dallo stipendio di Higuain che, compreso tasse, incide per quasi 20 milioni.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*