Calciomercato Milan: assalto a Paquetà, Leonardo gioca d’anticipo

Calciomercato Milan: assalto a Paquetà, Leonardo gioca d’anticipo. Il nuovo corso milanista sembra poter riportare la squadra ad altissimi livelli soprattutto grazie a dirigenti abilissimi come Leonardo, profondo conoscitore del calcio internazionale e in particolare quello brasiliano.

Proprio dal Brasile potrebbe arrivare la prossima stellina del calcio mondiale, Lucas Paquetà attualmente in forza al Flamengo. Il ragazzo, classe ’97, è visto unanimemente quale prossimo campione assoluto e, non a caso, i grandi club avrebbero messo gli occhi su di lui.

Paquetà è un centrocampista stile Modric, mezzala tecnicamente eccellente, all’occorrenza anche trequartista, pronta per il calcio europeo. Il Milan, alla ricerca di uomini di qualità da posizionare in mezzo al campo, lo ritiene un innesto necessario visto che Bonaventura si avvicina ai 30 anni e Kessie solo quest’anno sta dando segnali di ripresa.

Paquetà ha un costo ancora contenuto, circa 20 milioni, motivo per cui il Milan vuole accelerare i tempi e strapparlo alla concorrenza che potrebbe avere più liquidità e allettare il ragazzo con ingaggi altissimi oltre che il Flamengo.

Già nel giro della Nazionale maggiore, Paquetà sarebbe aggregato a gennaio alla prima squadra del Milan per esser sottoposto alla valutazione di Gattuso in ottica prestito o conferma.

Leonardo deve comunque cercare di trovare la giusta chiave per strapparlo al Flamnego dato il forte interesse per il giocatore di Barcellona e Psg, non due club qualsiasi e non club privi di risorse.

Il dirigente rossonero farà leva sulla comune origine brasiliana e sul progetto che il Milan avrebbe sul giovane talento ossia quello di farne un leader del futuro.

Sul piatto il club meneghino mette un contratto quinquennale a cifre importanti, Gattuso lo avrebbe visionato e avrebbe dato l’ok all’operazione sempre nell’ottica di una programmazione sistematica che negli ultimi anni ha portato in rossonero Romagnoli, Suso, Conti, Caldara e Halilovic oltre ad aver aggregato alla prima squadra giovanissimi come Donnarumma e Cutrone.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*