Probabili formazioni Serie A 6a giornata: consigli Fantacalcio

Probabili formazioni Serie A 6a giornata: consigli Fantacalcio. La Serie A va a mille in questo periodo con tanti turni ravvicinati e quindi possibilità aumentate per chi avesse bisogno di risalire la china. Juve e Napoli sembrano aver preso il largo ma squadre come Roma, Milan e Torino potrebbero fare un ulteriore passo in avanti e confermarsi ad alti livelli.

In chiave Fantacalcio, tanti i dubbi legati alle formazioni ma anche tante certezze legate ai nomi che difficilmente deludono gli allenatori virtuali. Ecco alcuni consigli utili per schierare l’undici migliore.

ROMA-UDINESE

Roma in forma e con uno Dzeko in stato di grazia, schiera probabilmente El Shaarawy in attacco e Fazio in difesa. A centrocampo i titolarissimi (Pellegrini out), Florenzi confermato terzino destro. FANTACALCIO: Alisson non avrà davanti fenomeni e quindi si può schierare come tutta la difesa giallorossa; De Rossi potrebbe subire la “tignosità” di Behrami e quindi non è consigliatissimo; Dzeko obbligatorio, Perotti ed El Shaarawy da provare ma senza certezza di bonus.

Delneri ha oggettivamente una squadra deboluccia e dovrà fare di necessità virtù. Barak si gioca il posto con Fofana e Matos insidia Maxi Lopez. FANTACALCIO: Scuffet nemmeno lontanamente schierabile; difesa bocciata in blocco così come l’attacco, unici spendibili De Paul e Jankto. Fofana se subentra è da rischiare altrimenti no.

SPAL-NAPOLI

Missione impossibile per la Spal che sta collezionando sconfitte su sconfitte dopo esser partita bene. Semplici ha tanti dubbi (Salamon/Vaisanen, Lazzari/Rizzo, Antenucci/Paloschi) da sciogliere subito perchè il Napoli non permette incertezze o scelte errate. FANTACALCIO: sicuramente no Gomis e tutto il pacchetto arretrato; a centrocampo il discorso cambia poco, in attacco forse Paloschi può sfruttare l’effetto sorpresa.

Napoli stellare finora e con tante soluzioni. Probabilmente Sarri ricorrerà ad un po’ di turnover in vista della Champions e quindi rischiano Albiol, Allan, Hamsik e almeno uno del tridente offensivo. FANTACALCIO: tutti schierabili in casa Napoli, in primis l’attacco. Milik, Rog e Zielinski hanno voglia di giocare e di segnare, anche se partono dalla panchina vanno inseriti in formazione.

JUVENTUS-TORINO

Juve più forte di tutti nonostante un Gonzalo Higuain a mezzo servizio. Allegri deve tener presente la Champions e forse cambierà qualcosa tra attacco e difesa. Douglas Costa e Bernardeschi in preallarme. FANTACALCIO: pur giocando in casa e non essendo avvezzo a subire molti gol, Buffon questa volta potrebbe avere una gara difficile e quindi non è particolarmente consigliato; Benatia, se gioca, non è da rischiare come anche Matuidi al suo primo derby; dei quattro attaccanti paradossalmente potrebbero colpire più Cuadrado e Mandzukic che Dybala o Higuain.

SAMPDORIA-MILAN

Ottima la Samp vista fin qui mentre il Milan continua ad essere un cantiere aperto seppur abbia una buonissima classifica. Giampaolo ha in mente diversi cambi: Strinic per Regini, Praet per Linetty, Zapata per Caprari. FANTACALCIO: non dovrebbe essere match con tantissime reti ma Puggioni non convince lo stesso; Strinic potrebbe avere spazi e mettere qualche cross interessante nell’area rossonera; a centrocampo difficile che facciano bene i tre di Giampaolo mentre Ramirez, Quagliarella e Zapata hanno chances di segnare.

Milan efficace ma non ancora bello. Montella ripropone il 3-5-2 con Abate e Rodriguez sulle fasce. Dubbio Calhanoglu-Bonaventura e Andre Silva-Kalinic ma l’italiano e il croato sembrano avere maggiori possibilità. FANTACALCIO: Donnarumma è schierabile ma almeno un gol può subirlo; Bonucci ha sofferto Immobile e potrebbe avere problemi sia con Zapata che con Quagliarella, meglio Musacchio; Biglia sta bene e garantisce il voto alto, Kessie non è ancora quello visto a Bergamo; Bonaventura può colpire, Suso meno.

CAGLIARI-CHIEVO

Brutta sconfitta per i sardi mercoledì sera e quindi Rastelli punta alla vittoria finale. Rischiano il posto Cigarini e Pavoletti mentre Sau e Joao Pedro sono intoccabili. FANTACALCIO: Sau e Joao Pedro da schierare assolutamente; Farias o Pavoletti potrebbero non essere decisivi a differenza di Ionita e Barella probabili portatori di bonus. Cragno non dovrebbe esser sommerso di gol.

Il Chievo è il solito di ogni anno: solido, pochi fronzoli, pochi fenomeni ma molto spirito di squadra. Maran potrebbe dare una chance a Bastien e Rigoni e anche in attacco Pellissier potrebbe soffiare il posto a Pucciarelli. FANTACALCIO: Sorrentino è un azzardo perchè il Cagliari ha le armi per far male così come è “pericoloso” Tomovic, entrambi a rischio votaccio o malus; Castro è una soluzione e lo stesso dicasi per Hetemaj; Inglese è veloce, può colpire.

CROTONE-BENEVENTO

Gara da ultima spiaggia già per entrambe. Chi perde avrebbe una mazzata psicologica non indifferente. Nicola dovrebbe confermare Tumminello accanto a Budimir con Stoian alle loro spalle sebbene parta dall’esterno. Pavlovic e Cabrera insidiano Martella e Sampirisi. FANTACALCIO: se si ha Cordaz in squadra è il momento di schierarlo; Ceccherini non dovrebbe avere troppi problemi con Coda; Rohden e Tumminello sono da bonus.

I campani di Baroni devono tentare il colpaccio ma sarà durissima. Probabilmente il Benevento è la squadra più debole della Serie A e anche fare un punto a Crotone richiederà una prestazione super. A peggiorare le cose pure la notizia della positività al doping del difensore Lucioni. FANTACALCIO: Nè Iemmello né Coda ma Puscas che dalla panchina potrebbe rivelarsi utile; Cataldi deve dare qualcosa in più, Memushaj dovrebbe tirare un eventuale rigore in assenza di Ciciciretti.

INTER-GENOA

L’Inter gioca male ma è imbattuta ed è lì in vetta con le grandi. Spalletti ha in mente qualche avvicendamento come Brozovic per Joao Mario, Vecino e Gagliardini si giocano una maglia in mediana. Per il resto non cambia nulla. FANTACALCIO: Handanovic assolutamente da schierare perchè in forma e perchè il Genoa non ha bocche da fuoco temibili, lo stesso dicasi per Miranda e Skriniar; Brozovic, se gioca titolare, è da provare e anche Vecino può regalare gioie. Perisic-Icardi ovviamente sì.

Juric prova a fare l’alchimista per dare equilibrio e incisività alla squadra anche se l’impressione è che manchi il materiale umano. I dubbi dell’allenatore si concentrano soprattutto sull’attacco perchè hanno le stesse possibilità di giocare Centurion, Taarabt, Ricci e Pandev assieme al confermato Pellegri. FANTACALCIO: relativamente al turno infrasettimanale di mercoledì scorso, la previsione delle difficoltà di Pellegri fu azzeccata ed infatti il ragazzo prodigio è rimasto a secco col Chievo a Marassi, lo stesso probabilmente farà a San Siro; Perin subirà reti e quindi non è da schierare, forse la freschezza dell’ex Laxalt o la voglia di mettersi in mostra di Galabinov potrebbero far scaturire bonus ma le probabilità sono basse. Rossettini se la vedrà con Icardi, da escludere.

VERONA-LAZIO

Partita difficilissima per entrambe. Il Verona ha dato segni di risveglio pareggiando in casa con la Samp nel turno infrasettimanale mentre la Lazio è crollata in casa sotto i colpi del Napoli. Il Verona non è così scarso come apparso finora e la Lazio non è fenomenale nonostante un inizio di stagione ottimo. FANTACALCIO: la difesa laziale è strarimaneggiata per cui una vecchia volpe come Pazzini potrebbe trovare la via del gol; Kean forse ha bisogno di tempo ancora mentre Bessa ha il colpo in canna. Cerci è in panchina ma subentrerà, da provare.

Inzaghi è alle prese con la totale emergenza difensiva ma recupera per la panchina Nani. Se Lucas Leiva scala in difesa, Murgia gioca al suo posto. Milinkovic non è al top, occhio al doppio centravanti Immobile-Caicedo. FANTACALCIO: Strakosha il gol lo subisce e forse più di uno, rischioso; Radu è giocatore esperto e potrebbe reggere ma su Lucas Leiva qualche dubbio sorge; Parolo in queste gare si esalta, Immobile pure.

SASSUOLO-BOLOGNA

Il successo esterno di Cagliari ha dato serenità, fiducia nei propri mezzi e la possibilità di giocare al meglio contro il Bologna. Il 3-5-2 dà frutti anche se gli interpreti potrebbero cambiare rispetto a mercoledì. Falcinelli reclama un posto come anche Mazzitelli, Missiroli e Biondini. FANTACALCIO: Consigli si può schierare ma il gol subìto è dietro l’angolo; Acerbi non ha ancora segnato, da mettere; Sensi e Duncan possono regalare bonus mentre in attacco solo Politano dà garanzie.

Il Bologna visto con l’Inter è una squadra davvero completa e pericolosa. Donadoni farà qualche cambio (Gonzalez per Helander, Donsah per Pulgar) ma non rinuncia all’esperienza di Palacio. FANTACALCIO: Mirante è un rischio, da mettere solo se non si hanno alternative che giocano in casa ovviamente non contro le big; la difesa del Bologna non regala bonus mentre Taider e Donsah, se titolare, sì; Verdi da mettere e anche Palacio merita chances, Di Francesco no.

FIORENTINA-ATALANTA

Pioli deve registrare bene la squadra ma è sulla buona strada. Badelj non sarà del match perchè squalificato e allora spazio a Sanchez. Benassi quasi sicuramente in panca, Eysseric insidia Gil Dias. Babacar provato al posto di Simeone. FANTACALCIO: Sportiello non dovrebbe subire imbarcate ma difficilmente manterrà la porta inviolata; Astori intriga per la sua capacità di inserirsi sui calci piazzati, Sanchez non ha la gamba per i mediani bergamaschi. Chiesa e Thereau possono far bene, Simeone non giocherà novanta minuti.

L’Atalanta è al top. Gioco, gol, risultati ed entusiasmo ne fanno una delle squadre più belle da vedere in questo momento. Rischio turnover per Masiello, Freuler e Petagna. FANTACALCIO: Gomez ed Ilicic sono l’anima dell’Atalanta e vanno schierati; non dispiace il tandem De Roon-Cristante perchè la porta la sente, in difesa Caldara è il top player e non si può non mettere.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*