Calciomercato Juventus: Piqué ed Emre Can a gennaio, colpi necessari

Calciomercato Juventus: Piqué ed Emre Can a gennaio, colpi necessari. L’arrivo del difensore centrale tedesco Howedes, visto come sostituto del partente Bonucci, e quello di Matuidi probabilmente rimarranno mosse “maginali” per non lasciare Allegri scoperto fino a gennaio quando ci sarà la riapertura del mercato e si potranno valutare affari ben più importanti.

Marotta sa bene che fino a dicembre sia la Champions che il campionato non entrano nel vivo e possono essere affrontate dalla Juve anche con una squadra “incompleta” dove per incompleta si intende non eccellente in ogni reparto.

L’obiettivo dei bianconeri, a questo punto, è quello di mettere le basi per un paio di acquisti che possono risultare determinanti nel momento clou della stagione ossia da febbraio in poi.

Senza dubbio, i reparti che necessitano di un ritocchino sono quelli di difesa e centrocampo. Non che la Juve non abbia uomini validi in quelle zone di campo ma sostituire un big come Bonucci con Howedes e pensare che il solo Matuidi possa sobbarcarsi le fatiche degli spesso infortunati Marchisio e Khedira è difficile da ritenere.

Ecco allora il piano di Marotta per gennaio: Piqué dal Barcellona al fine di sistemare la difesa ed Emre Can dal Liverpool. Per lo spagnolo la trattativa si annuncia più difficile, essendo un totem blaugrana, ma la partenza di Neymar ha dimostrato che di fronte ai soldi tutti sono cedibili, o meglio se qualcuno paga le clausole rescissorie non c’è club che tenga.

In realtà, la Juve non ha alcuna intenzione di sborsare a gennaio 200 milioni (clausola rescissoria Piqué) per portarsi a casa un difensore di 30 anni ma farebbe leva sulla volontà del giocatore di cambiare aria proponendo allo stesso un nuovo contratto con scadenza 2022 a quasi 5 milioni netti a stagione.

Allegri, con l’innesto di Piqué, potrebbe anche pensare ad una nuova difesa a tre con lo spagnolo centrale e due marcatori di ruolo come Rugani e Chiellini o Benatia.

L’altra “folle” idea della Juve per gennaio è Emre Can, talentuoso centrocampista del Liverpool già vicino ai bianconeri ad agosto. Il tedesco, di chiare origini turche, sembra non trovare l’accordo con i Reds per il rinnovo contrattuale (scadenza 2018) e Marotta potrebbe inserirsi allettando il giocatore con un ingaggio da top player e anche il Liverpool avrebbe il suo tornaconto in quanto guadagnerebbe diversi milioni dalla cessione del centrocampista senza dover rischiare di perderlo a giugno prossimo a parametro zero.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*