Calciomercato Milan: Belotti arriva entro Ferragosto? Ultimissime

Calciomercato Milan: Belotti arriva entro Ferragosto? Ultimissime. E’ l’estate del Milan, senza dubbio. I colpi messi a segno da Fassone e Mirabelli evidenziano non solo una disponibilità economica quasi sconfinata ma anche la capacità di attrarre nuovamente nomi di grido affascinati dall’idea di rendere nuovamente il Milan una delle squadre che più contano a livello internazionale.

Il doppio arrivo di Bonucci e Biglia, giocatori che in Serie A fanno la differenza, ha reso chiaro che la nuova proprietà cinese non solo può permettersi acquisti costosi ma ha la determinazione per portare a termine ogni operazione.

Il Milan è stato, di fatto, rivoluzionato in tutti i reparti anche se in attacco l’arrivo del solo André Silva, pur giocatore costosissimo, sembra non poter bastare per un ritorno del club in grandissimo stile.

La dirigenza, insomma, si rende conto che occorre fare un ultimo sforzo per completare l’undici titolare regalando a Montella un bomber affidabile, giovane e grintoso. In altre parole, la caccia dei rossoneri a Belotti non è mai finita e, pare, che nelle ultime ore si sia fatta molto più intensa e abbia prodotto risultati concreti.

Urbano Cairo vuole per Belotti la bellezza di 100 milioni di euro così come da clausola presente nel contratto del giocatore. Ogni offerta inferiore, sulla carta, verrà respinta ma i rapporti fra Milan e Torino sono talmente buoni, e i rossoneri hanno giocatori così graditi a Mihajlovic, che si può arrivare ad un compromesso.

Il Torino sa bene che Belotti non resterebbe comunque in Granata anche per la stagione 2018-19 per cui non può considerarsi un perno della squadra. Non a caso, nelle foto ufficiali per la campagna abbonamenti del prossimo campionato il centravanti non compare a differenza di Iago Falque e Moretti.

Cairo, oltretutto, non vuole correre il rischio di tenere duro in assenza di offerta da 100 milioni cash per poi, magari, vedere il giocatore infortunarsi e dire addio a cifre folli. L’offerta milanista è peraltro quasi irrinunciabile: 65 milioni cash più i cartellini di Niang e Paletta.

Il Toro, in un colpo solo, metterebbe a posto bilancio, difesa ed attacco senza contare che i piemontesi sono in trattativa col Napoli per avere in prestito Duvan Zapata che farebbe coppia proprio con Niang sostituendo Belotti.

Il “Gallo”, già tifoso milanista fin da ragazzino, ha detto sì al trasferimento e scalpita all’idea di vestire la maglia rossonera. Per lui è pronto un contratto da “star” che lo legherebbe al Milan per i prossimi 5 anni a 4 milioni netti a stagione.

Al momento i due club sono nella fase di “studio”. Il Milan vuol capire se davvero Cairo non ha intenzione di scendere nella valutazione del giocatore mentre il Torino vuole monetizzare e sfruttare l’occasione di rifare la squadra senza spendere.

Probabilmente luglio non sarà il mese giusto per l’affondo finale ma si attenderà il passaggio del turno in Europa League e l’esito della concomitante trattativa del Torino col Napoli per Zapata. Qualora dovesse arrivare la fumata bianca, allora Belotti si avvicinerebbe tanto ai rossoneri che, comunque, vogliono mettere le mani sul centravanti non più tardi della prima quindicina di agosto.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*