Anticipi e posticipi Serie A 37 turno: Roma e Napoli sabato, Lazio-Inter posticipo

Anticipi e posticipi Serie A 37 turno: Roma e Napoli sabato, Lazio-Inter posticipo. La Roma è riuscita a mantenere in vita il campionato battendo la Juventus domenica scorsa con un roboante 3-1. I bianconeri non sono riusciti a festeggiare il sesto scudetto consecutivo ma sembra questione di giorni perchè difficilmente Allegri non avrà la meglio su Crotone e Bologna.

Il penultimo turno di Serie A, comunque, si apre con due anticipi che vedono impegnate le inseguitrici della capolista ossia Roma e Napoli. I giallorossi scendono in campo per primi, sabato ore 18, a Verona per affrontare un Chievo ormai salvo e senza nessuna velleità particolare.

Spalletti non dovrebbe avere problemi a battere il Chievo anche se i clivensi non regalano mai nulla agli avversari. Più difficile l’impegno del Napoli sabato sera, ore 20:45, perchè ad attendere i padroni di casa al San Paolo c’è la Fiorentina che non ha ancora abbandonato del tutto i sogni europei trovandosi a -1 dai preliminari di Europa League.

Domenica non è previsto nessun anticipo delle 12:30, e lo stesso accadrà nell’ultima giornata, quindi alle 15 verranno giocate sei partite. Il campo principale è ovviamente quello di Torino perchè la Juventus, battendo il Crotone, festeggerebbe il titolo.

Gli unici due campi dove si giocherà per “onor di firma” sono quelli di Udine e Reggio Emilia. L’Udinese affronta la Samp, e nessuna delle due è in lotta per qualcosa, mentre il Sassuolo se la vedrà col Cagliari per una festa di sport essendo entrambe salve.

Il Milan dovrà vincere col Bologna per respingere gli attacchi della Fiorentina ma dove ci si gioca tanto è sui campi di Empoli e Genova. Domenica pomeriggio, infatti, l’Empoli affronta l’Atalanta e ha l’obbligo di vincere per non essere costretto a giocarsi il tutto per tutto all’ultima giornata. Lo stesso dicasi per il Genoa, protagonista di un finale di stagione disastroso, che deve assolutamente battere il Torino per evitare brutte sorprese.

Il posticipo domenicale è Lazio-Inter, match affascinante ma con nessuna valenza visto che gli uomini di Inzaghi sono matematicamente in Europa League e l’Inter è fuori dai giochi. I nerazzurri devono comunque interrompere la striscia negativa che li ha visti conquistare un solo punto negli ultimi due mesi circa.

Il turno di Serie A si chiude lunedì sera con la partita fra le retrocesse Palermo e Pescara, uniche matematicamente in B. Si gioca al Barbera alle 20:45 e sarà una passerella di commiato per le peggiori squadre della stagione capaci di vincere in due solo sette partite totali, perderne 49 e incassare oltre 150 reti.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*