Calciomercato Milan: Keita per Champions e scudetto

Calciomercato Milan: Keita per Champions e scudetto. Il mercato invernale del Milan procede a rilento visto che in difesa la rosa appare coperta e a centrocampo l’unico innesto che potrebbe cambiare qualcosa è quello di Milan Badelj la cui trattativa, però, è complessa e onerosa.

In attacco Montella ha ottimi calciatori, soprattutto gli interpreti del ruolo di prima punta, ma quanto ad esterni offensivi la penuria è evidente. Suso da poco sta garantendo qualità e continuità ma Niang è lontano anni-luce dal rendimento degli anni passati.

Il tecnico rossonero ha provato anche Bonaventura nel tridente offensivo con risultati discreti anche se, al di là del modulo o dei giocatori utilizzati, la lacuna da colmare senza indugio è quella legata alla mancanza di rapidità di manovra negli ultimi venti metri.

Il Milan è solido dal punto di vista difensivo, costruisce un buon numero di occasioni ma raramente colpisce in velocità, arma indispensabile nel calcio moderno. Non è un caso che gli attacchi più efficaci del campionato, e anche a livello europeo, contino su calciatori velocissimi come Salah, Mertens e Dybala.

Le attenzioni del Milan sono rivolete da tempo su Keita della Lazio, attaccante esterno velocissimo e perfetto per gli schemi di Montella che ne farebbe quasi il perno della manovra offensiva.

La punta africana fu vicino ai rossoneri l’anno scorso e adesso il Milan, forte dei capitali cinesi, sembra voler chiudere per il ragazzo che Lotito valuta 35 milioni ma il cui contratto scade nel 2018 con la conseguenza che la Lazio potrebbe rischiare di non beccare nemmeno un euro.

La strategia milanista è chiara: creare i presupposti subito per l’acquisto di Keita, lasciandolo maturare fino a giugno a Roma, e poi strapparlo a Lotito per 20-25 milioni.

Il Milan sa bene che Keita è propenso al trasferimento. Il contratto sarebbe già stato studiato e si baserebbe su un accordo quinquennale a quasi tre milioni netti a stagione.

La Lazio farà muro come sempre ma in caso venisse inserita la clausola che riconosce una percentuale in favore dei biancocelesti in caso di cessione di Keita da parte del Milan, allora la trattativa potrebbe decollare.

Potenzialmente l’esterno laziale potrebbe raggiungere valutazioni intorno ai 50-60 milioni e quindi la Lazio cederebbe il giocatore a prezzo inferiore adesso per poi recuperare in caso di vendita da parte del Milan ad una terza squadra.

Montella ha già pronto l’assetto tattico nuovo in caso di approdo di Keita ossia Suso nelle vesti di trequartista puro alla Pjanic e Keita a svariare sul fronte offensivo in appoggio a Bacca.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*