Calciomercato Inter: Gagliardini ok, a giugno Berardi o Berna?

Calciomercato Inter: Gagliardini ok, a giugno Berardi o Berna? Il colpo ad effetto nel mercato di gennaio non è ancora arrivato per l’Inter e probabilmente non ci sarà eppure il club nerazzurro si è già contraddistinto per aver concluso una buona operazione che porterà a Milano a brevissimo il talento dell’Atalanta Gagliardini.

Il centrocampista in forza ai bergamaschi fino a pochi giorni fa approderà all’Inter per una cifra vicina ai 25 milioni di euro e il suo acquisto risponde ai dei precisi canoni dettati dalla nuova società cinese che sta confermando di voler puntare sui giovani e, possibilmente, italiani.

E’ indubbio che Gagliardini non rappresenti un rinforzo per l’undici titolare ma si accomoderà in panchina con l’obiettivo di fare esperienza in un top club e, un domani, vestire una maglia da titolare. La partenza imminente di Felipe Melo, con destinazione Palmeiras, avrebbe determinato un piccolo vuoto nella rosa nerazzurra che l’arrivo di Gagliardini ha subito colmato.

Il mercato dei nerazzurri, comunque, potrebbe non essere finito qui e, infatti, si lavora alacremente per porre le basi di una squadra futura giovane, italiana e, si spera, molto forte.

Sono proprio di questi giorni le voci di un probabile approdo di Rodrigo Palacio all’Atalanta allenata dal suo mèntore Gasperini. L’uscita di scena di Palacio, se al momento può non costituire un problema, a giugno dovrà necessariamente comportare un acquisto relativo al reparto offensivo.

I due nomi sul taccuino sono quelli di Domenico Berardi e Federico Bernardeschi. I due fantasisti sarebbero obiettivi concreti della Juventus che, però, non li prenderà entrambi e quindi l’Inter avrebbe una concorrente pericolosa in meno a cui pensare.

Al momento la Juve sarebbe maggiormente interessata a Bernardeschi visto che il talento neroverde non convince pienamente dal punto di vista caratteriale. L’Inter, pertanto, potrebbe cominciare a sondare il terreno per un eventuale passaggio di Berardi in nerazzurro.

L’operazione costerà diversi milioni ma la nuova proprietà cinese vuole investire sul futuro arricchendo la rosa con giocatori di prospettiva e di qualità. A giugno scorso l’Inter offrì 25 milioni al Sassuolo per la cessione del ragazzo ma la proposta fu rifiutata, oggi è plausibile che il giocatore possa richiedere uno sforzo maggiore pur essendo ai box da tempo.

In attesa dell’esplosione di Gabigol, Pioli potrebbe godersi un tridente molto efficace e pericoloso composto da Icardi, Berardi e Perisic con l’obiettivo dichiarato di tornare subito in Champions e, magari, lottare per lo scudetto assieme a Juve, Roma e Napoli.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*