FantaMister, Fantasy Game per chi ama il calcio

sisal-fantamister-lanciosisal-fantamister-lancio

FantaMister  è un gioco di abilità a torneo che sta conquistando sia gli amanti delle statistiche pure che chi cerca un gioco simile al fantacalcio. Si tratta di una nuova opportunità creata da Sisal Matchpoint. Lo trovate tra i giochi disponibili online sul sito Sisal.it.

Giocando a FantaMister avrai l’opportunità di misurarti con altri giocatori in un torneo. Il primo passo sarà quello di scegliere la tua formazione ideale. Per farlo dovrai rientrare in alcuni parametri, come quello di non sforare il budget assegnatoti. Questo budget è predefinito e uguale per tutti gli utenti che competono con te nel tuo stesso torneo.

Dovrai realizzare una formazione scegliendo tra calciatori reali. Calciatori che potrai selezionare tra le rose delle squadre oggetto del torneo.

La gran parte dei tornei prendono in considerazione un pacchetto di partite che si disputano nel corso di una sola giornata solare o di un turno di campionato.

Uno dei vantaggi dei meccanismi di questo giovo è che ogni volta che ti iscriverai a un torneo potrai selezionare una formazione diversa. Ciò ti permetterà di competere con utenti diversi su una sola giornata, intesa come giornata solare o di campionato. Al contrario di giochi simili, non sarai legato per sempre alle scelte fatte inizialmente come ad esempio in sede di asta precampionato. Potrai adattare strada facendo la tua strategia decidendo l’11 che ritieni migliore.

Al contrario dei giochi simili a FantaMister, non varranno i voti delle testate giornalistiche ma un algoritmo basato sulle statistiche oggettive che riflettono le prestazioni dei giocatori in campo. Un vantaggio non da poco, perchè questo permette anche, ai più cervelloni, di studiare la migliore formazione possibile sulla base dei dati oggettivi, senza rischiare di dover rimpiangere di aver perso per motivi dipendenti dal giudizio soggettivo di un giornalista che non sempre rispecchia l’andamento reale di un match.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*