Calciomercato Juventus: Donnarumma, assalto di Marotta

Calciomercato Juventus: Donnarumma, assalto di Marotta. Da Torino giunge una voce che riguarda una clamorosa, quanto necessaria, operazione di mercato in base alla quale il gioiello del Milan Donnarumma passerebbe alla Juventus per prendere l’eredità di Gigi Buffon.

L’affare verrebbe condotto sotto la sapientissima regia del re dei procuratori, Raiola, agente del giovanissimo portiere, il quale farebbe sottoscrivere al proprio assistito il rinnovo contrattuale con il Milan oltre l’attuale scadenza (2018), a cifre nettamente superiori a quelle percepite al momento, per poi imbastire concretamente la tracalciomercato-juventus-donnarumma-buffonttativa con la Juve per l’estate prossima.

La Juve sa benissimo che Buffon non può reggere ad altissimi livelli ancora per molto tempo. Nel 2017 il portierone azzurro compirà 39 anni avviandosi, così, al tramonto definitivo della sua carriera.

Donnarumma rappresenta il futuro e dà ampie garanzie di rendimento come dimostrato in questo anno da titolare inamovibile del Milan. Il club rossonero, che ha creato in casa il campioncino, è nella situazione di non poter incidere più di tanto perchè se non sottopone a Donnarumma il rinnovo, alle cifre chieste da Raiola (circa 4 milioni netti a stagione), rischia di perderlo a parametro zero nel 2018, anno di scadenza dell’attuale contratto.

Molto probabilmente, quindi, la faccenda prenderà questa piega: il Milan rinnoverà il contratto a Donnarumma con scadenza successiva al 2018 per mettersi al riparo da eventuali “fughe” a parametro zero accettando la richiesta economica di Raiola ma, in compenso, avrà la certezza che, qualora ci fosse la richiesta ufficiale della Juventus, i bianconeri dovrebbero scucire un bel po’ di quattrini per acquistare il giocatore.

Marotta non è spaventato da costi della eventuale futura operazione di mercato. Donnarumma è effettivamente un gioiello e può garantire almeno vent’anni di grande calcio per cui la base d’asta è di non meno 45 milioni di euro, cifra che lieviterà certamente sia perchè il Milan cercherebbe di fare più cassa possibile e sia perchè Raiola è bravissimo a “gonfiare” le trattative per ricavare percentuali maggiori di mediazione.

Il prezzo di Donnarumma potrebbe salire anche a 55-60 milioni e la Juve sarebbe disposta comunque a spenderli per mettersi definitivamente a posto in un ruolo delicatissimo. Al ragazzo Marotta farebbe firmare un accordo quinquennale da circa 4,5 milioni netti all’anno.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*