Referendum Costituzionale documenti per votare: orario di voto

Referendum Costituzionale documenti per votare: orario di voto. L’attuale Governo si gioca la partita della vita in occasione del referendum del 4 dicembre prossimo per il quale gli italiani saranno chiamati ad esprimersi su importanti modifiche della Costituzione.

Il dibattito politico si intensifica sempre più e la contrapposizione fra i sostenitori del Sì e quelli del No diviene man mano più forte.

Le ragioni del Sì sarebbero fondate su un necessario ammodernamento della struttura statale, contenimento dei costi e accentramento di alcune competenze ora in mano agli enti locali.

I sostenitori del No, invece, ritengono che dietro la riforma ci sia ben altro rispetto agli sbandierati proclami di miglioramento dell’assetto politico ed economico dello Stato: la riduzione delle funzioni del Senato non farebbe altro che conferire troppo potere alla Camera che finirebbe col divenire organo totalmente nelle mani del Governo agevolando una deriva autoritaria che mortificherebbe il concetto di democrazia; l’aumento del numero delle firme per la proposizione di disegni di referendum-costituzionale-data-orario-documentilegge di iniziativa popolare ridurrebbe la partecipazione attiva del popolo; i costi della politica verrebbero a ridursi in misura minima rispetto alle effettive esigenze.

Si vota, come detto, il 4 dicembre e i seggi saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23. Potranno votare tutti i cittadini maggiorenni muniti di tessera elettorale e documento di identità.

La scheda sarà di colore grigio e recherà il quesito referendario a cui bisognerà dare preferenza apponendo una croce sul Sì o sul No.

In caso si dimentichi il documento di identità, sarà possibile votare presentando qualsiasi documento di riconoscimento rilasciato dalla Pubblica Amministrazione italiana munito di foto. Pertanto, anche le tessere degli ordini professionali sono ritenute documenti validi per votare.

Il documento dell’elettore è valido anche se scaduto purchè regolare ossia sia stato comunque rilasciato secondo le norme vigenti.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*