Icardi infortunio: quanto starà fuori, data rientro

Icardi infortunio: quanto starà fuori, data rientro. Tegola in casa Inter nella settimana che porta alla delicatissima sfida dell’Olimpico con la Roma. Mauri Icardi, infatti, si è sottoposto questa mattina a risonanza magnetica per capire l’entità dell’infortunio riportato sabato sera e l’esito non è positivo.

Distrazione prossimale del legamento colicardi-infortunio-tempi recuperolaterale mediale” è il responso dello staff medico che non si sbilancia sul recupero e sulla data di rientro anche perchè si dovrà monitorare giorno per giorno l’iter riabilitativo e capire se sarà possibile accorciare lo stop.

Generalmente, in caso di infortuni di questo tipo, i tempi di recupero oscillano tra la ventina di giorni e il mese per cui Icardi potrebbe verosimilmente esser di nuovo arruolabile per la gara del 3 aprile (Inter-Torino) oppure per quella successiva che vede i nerazzurri impegnati a Frosinone.

Nella sfortuna, però, c’è l’aspetto positivo legato al fatto che il campionato si ferma durante il week-end pasquale (26-27 marzo) per gli impegni della Nazionale che il 24 marzo affronterà la Spagna in casa e il 29 andrà in Germania per due amichevoli di extralusso.

Icardi, quindi, potrebbe dover saltare solo la trasferta di sabato prossimo a Roma ma per Mancini è un grande problema visto che non potrà contare neppure su Palacio che sarà appiedato da Giudice Sportivo.

Si prospetta un’Inter tutta fantasia e velocità con Eder, Ljajic e Perisic. Icardi, sebbene non stia facendo benissimo quest’anno, è comunque il capocannoniere della squadra con 12 reti all’attivo ed è a soli due gol dal vicecapocannoniere del campionato Dybala.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*