Sassuolo-Inter rojadirecta streaming gratis: diretta on line

Sassuolo-Inter rojadirecta streaming gratis: diretta on line. Il match delle 12:30, Sassuolo-Inter, è davvero interessante perché mette a confronto due squadre dal potenziale notevole ma che non stanno esprimendosi come dovrebbero.

Questo discorso vale più per l’Inter di Mancini a cui sono stati regalati diversi giocatori importanti ma il tecnico jesino non sta riuscendo a trovare la “quadra” del cerchio e a farne le spese oggi dovrebbe essere il bomber dei nerazzurri Icardi.

Il Sassuolo di mister Di Francesco sta confermando quanto di buono fatto vedere l’anno scorso e aspira ad una salvezza molto tranquilla. Il tridente delle meraviglie Berardi-Zaza-Sansone funziona ma è tutta la squadra a reggere bene. Di Francesco non abbandona il suo 4-3-3 che prevede Consigli in porta; Vrsaljko, Cannavaro, Terranova e Longhisassuolo-inter-rojadirecta-streaming-gratis in difesa; Biondini, Magnanelli e Missiroli in mediana e poi il solito tridente.

Mancini vara una nuova Inter e i cambiamenti non sono da poco. Fuori Icardi per scelta tecnica, spazio a Palacio come unica punta supportato da Shaqiri, Hernanes e Podolski; a far legna in mezzo al campo ci saranno Medel e Guarin mentre in difesa spazio a Donkor, Ranocchia, Vidic e Obi.

I nerazzurri sono in evidente emergenza e l’accantonamento del capocannoniere di squadra, Icardi, è forse un segnale che nell’ambiente interista non tutto va per il meglio.

Probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Terranova, Longhi; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Obi, Medel, Vidic, Dodò; Guarin, Kuzmanovic; Palacio, Kovacic, Shaqiri; Podolski.

La diretta del match sarà garantita solo dalle pay-tv, ore 12:30, dai canali a pagamento come Sky e Mediaset Premium che offriranno il servizio in streaming video tramite Sky Go e Premium Play che consentiranno la visione su dispositivi mobili come gli smartphone.

Lo streaming video potrebbe esser garantito da portali come direttagolgratis.com o rojadirecta.eu.

Ieri sera la Roma ha sprecato l’ennesima occasione per tentare un riavvicinamento alla Juve capolista. L’1-1 con l’Empoli è una brutta mazzata da digerire e forse l’addio di Mattia Destro non sarà facile da gestire in casa giallorossa sebbene il bomber marchigiano non sia mai entrato nelle grazie di mister Garcia.

L’attaccante ex Siena quasi mai è partito titolare nell’undici romanista però il suo apporto in termini di reti e la capacità di reggere il peso del fronte offensivo da solo in assenza di Totti ha consentito alla Roma di crescere e trovarsi a lottare per il titolo oltre che a giocarsi gli ottavi di Champions.

L’anticipo di ieri sera ha confermato che probabilmente la cessione di Destro è stata azzardata perchè Totti non è eterno e anche con l’Empoli ha palesato lacune atletiche normalissime per un giocatore di quasi quarant’anni.

Gervinho è rientrato da poco dalla Coppa d’Africa e il neo arrivato Doumbia non può certo esser catapultato immediatamente in un ambiente a lui del tutto sconosciuto e in un calcio molto differente da quello giocato in Russia.

Roma-Empoli probabili formazioni 31 gennaio 2015

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas; Pjanic, Florenzi, Nainggolan; Iturbe, Totti, Ljajic. A disp.: Skorupski, Lobont, Paredes, Astori, Torosidis, Calabresi, Uçan, Somma, Cole, Verde, Borriello. All.: Garcia Indisponibili: Gervinho, S. Keita, Balzaretti, Castan, Sanabria, De Rossi, Strootman“

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Tonelli, Mario Rui; Croce, Valdifiori, Vecino; Saponara; Pucciarelli, Maccarone A disp.: Bassi, Pugliesi, Bianchetti, Perticone, Laurini, Barba, Laxalt, Signorelli, Verdi, Zielinski, Mchedlidze , Tavano Indisponibili: Guarente“

Per quanto riguarda le scommesse, ovviamente la Roma era superfavorita ed infatti il segno 1 era dato a 1,42 mentre l’X a 4,25. “Miracolosa” la vittoria dell’Empoli all’Olimpico la cui quota arrivava a 8.

Nel pomeriggio spazio alla Juventus che va a far visita all’Udinese, campo notoriamente ostico e che ha fatto qualche vittima eccellente.
Allegri avrà qualche difficoltà a far la formazione poiché, fra infortunati e squalificati, la rosa è ridotta abbondantemente.

PROBABILI FORMAZIONI

Udinese (3-5-1-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Allan, Fernandes, Guilherme, Pasquale; Thereau; Di Natale. All. Stramaccioni
Squalificati: Kone (3) Indisponibili: Pinzi, Geijo, Badu, Evangelista, Wague, Zapata, Domizzi

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pereyra, Pirlo, Pogba, Evra; Tevez, Morata. All. Allegri
Squalificati: Marchisio (1)
Indisponibili: Barzagli, Asamoah, Marrone, Romulo, Vidal

I bianconeri, vincendo al Friuli, metterebbero una seria ipoteca sullo scudetto portandosi a +9 sulla Roma. E’ vero che manca tutto il girone di ritorno ma è molto difficile pensare che la capolista crolli completamente e si faccia “mangiare” punti su punti da una squadra come la Roma che appare sempre più involuta e in crisi tecnica.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*