Roma-Lazio rojadirecta streaming gratis: come vederla e seguirla in diretta

Roma-Lazio rojadirecta streaming gratis: come vederla e seguirla in diretta. E’ il giorno del derby per eccellenza, la stracittadina della Capitale che segna da sempre il cammino di Roma e Lazio a prescindere dai traguardi finali raggiunti. Chi vince è un eroe, chi perde resta nella polvere per sei mesi fino a quando non viene disputato il derby di ritorno che fa aumentare nuovamente la “febbre”.
Questo è un derby particolare per tantissime ragioni: la Roma ha la possibilità di andare in testa alla classifica, in caso la Juve non dovesse vincere a Napoli stasera, e la stessa Lazio potrebbe cominciare a fare sogni di gloria occupando già il terzo posto e avendo mostrato una forma e dei giocatori invidiabili.
I favoriti sono ovviamente i giallorossi perché con un organico più completo e perché di fatto i primi candidati a strappare lo scudetto alla Juventus. Garcia ha già in mente come affrontare roma-lazio-streaming-video-rojadirecta-derbyquesta gara e gli uomini che dovrà mandare in campo.
Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3 con Totti faro d’attacco e Iturbe e Florenzi a inserirsi negli spazi. Alla vigilia qualche voce di corridoio aveva paventato uno schieramento differente con Totti e Destro in avanti supportati da Pjanic ma sembra che il tecnico francese voglia continuare con la formazione vista a Udine.
In mediana ritroverà un posto da titolare Nainggolan, a scapito di Strootman, asseieme a De Rossi e Pjanic; in difesa tutto confermato e quindi Astori-Manolas al centro, Maicon e Holebas sugli esterni.
La Lazio ha le sue gatte da pelare. Lulic si è infortunato nella gara con la Sampdoria di martedì sera e non sarà del match e in attacco qualche dubbio di troppo attanaglia Pioli: Klose o Djordjevic? Mauri o Candreva? L’unico sicurissimo del posto è Felipe Anderson che nell’ultimo mese ha strabiliato tutti mettendo a segno gol e assist come se piovesse.
Probabili formazioni
ROMA: De Sanctis; Maicon, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Totti e Iturbe.

LAZIO: Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Biglia; Candreva, S. Mauri, F. Anderson; Klose.
La diretta del match sarà garantita solo dalle pay-tv, ore 15:00, dai canali a pagamento come Sky e Mediaset Premium che offriranno il servizio in streaming video tramite Sky Go e Premium Play che consentiranno la visione su dispositivi mobili come gli smartphone.
Lo streaming video potrebbe esser garantito da portali come direttagolgratis.com o rojadirecta.eu., un match quasi imperdibile per i tifosi di entrambe le squadre che sperano nella definitiva ripresa e risalita in classifica.
Grande serata di calcio con Napoli-Juventus che chiuderà il turno di campionato. I partenopei devono continuare la striscia positiva per poter sperare ancora nel terzo posto e vogliono soprattutto ribadire di essere di pari livello rispetto ai bianconeri già battuti in Supercoppa italiana qualche giorno fa a Doha.
Benitez può contare sugli uomini chiave in grandissima forma come Higuain, Hamsik e Callejon, tutti a segno nell’ultimo turno di campionato a Cesena.
Gli azzurri in casa sono particolarmente temibili e la Juve di adesso non sembra nelle condizioni ottimali per fare risultato pieno al San Paolo.
La gara con l’Inter è stata giocata male dalla Juve: tante distrazioni, squadra spaccata e non compatta come sempre in mezzo al campo, condizione fisica non ottimale. Allegri deve inventarsi qualcosa per uscire indenne dal San Paolo e soprattutto deve dare un segnale chiaro a tutti nel senso di dimostrare il buono stato di salute dei suoi.
Benitez non cambia nulla dell’undici visto a Cesena e quindi solito attacco a 4 e in mediana la coppia Gargano-Lopez. Gabbiadini e Strinic partiranno dalla panchina pronti a subentrare a gara in corso in caso di necessità.
La Juve risponde con il 4-3-1-2 e quindi Vidal dietro la coppia Llorente-Tevez. Non ci sarà Morata e nemmeno Pereyra che in questa prima parte di campionato avevano fatto benino.
Probabili formazioni:
NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos; Gargano, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disp.: Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, Jorginho, De Guzman, Strinic, Gabbiadini, Inler, Radosevic, Zapata. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Zuniga, Michu, Insigne, Ghoulam

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Llorente. A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Caceres, Padoin, Mattiello, Marrone, Pepe, Pereyra, Giovinco, Coman, Morata. All.: Allegri

Nel pomeriggio si giocherà gran parte del turno di campionato con ben 6 gare in programma compreso il derby di Roma.

ATALANTA-CHIEVO ore 15
Atalanta (4-4-2): Sportiello; Bellini, Biava, Stendardo, Dramé; Zappacosta, Baselli, Carmona, Moralez; Pinilla, Denis
A disp.: Avramov, Frezzolini, Bellini, Scaloni, Del Grosso, Molina, Cigarini, D’Alessandro, Boakye, Spinazzola, A. Gomez, Bianchi. All.: Colantuono
Squalificati: Benalouane (1)
Indisponibili: Estigarribia, Raimondi, Cherubin

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Zukanovic; Birsa, Izco, Cofie, Lazarevic; Paloschi, Meggiorini
A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Gamberini, Biraghi, Mangani, Schelotto, Bellomo, Pellissier.All.: Maran
Squalificati: Botta (1), Hetemaj (1)
Indisponibili: Radovanovic

CAGLIARI-CESENA ore 15
Cagliari (4-3-3): Brkic; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Caio Rangel, Longo, Joao Pedro
A disp.: Cragno, Colombi, Benedetti, Gonzalez, Capuano, Pisano, Murru, Dessena, Capello, Donsah, Sau. All.: Zola
Squalificati: Conti (1), Farias (1)
Indisponibili: Ibarbo, Cossu

Cesena (3-5-1-1): Leali; Capelli, Volta, Magnusson; Giorgi, Valzania, Cascione, Defrel, Mazzotta; Brienza; Rodriguez
A disp.: Agliardi, Bressan, Krajnc, Succi, Cazzola, Nica, Carbonero, De Feudis, Pulzetti, Djuric, Ze Eduardo, Perico. All.: Di Carlo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Marilungo, Renzetti, Tabanelli, Lucchini, Hugo Almeida

FIORENTINA-PALERMO ore 15
Fiorentina (3-5-1-1): Tatarusanu; Tomovic, Basanta, Alonso; Joaquin, M. Fernandez, Pizarro, B. Valero, Pasqual; Cuadrado; M. Gomez
A disp.: Lezzerini, Badelj, Bardini, Brillante, Vargas, Hegazi, Richards, Kurtic, Marin, Ilicic, El Hamdaoui. All.: Montella
Squalificati: Savic (4), Go. Rodriguez (1)
Indisponibili: Rossi, Bernardeschi, Lupatelli, Babacar, Neto, Aquilani, Lazzari

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, G. Gonzalez, Feddal; Morganella, Rigoni, Maresca, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala
A disp.: Ujkani, Terzi, Pisano, Vitiello, Andelkovic, Emerson, Chochev, Bolzoni, Quaison, Della Rocca, Belotti, Joao Silva. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Daprelà

ROMA-LAZIO ore 15
Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Totti, Iturbe
A disp.: Lobont, Skorupski, Yanga-Mbiwa, Somma, Cole, Torosidis, Emanuelson, Paredes, Strootman, Destro, Ljajic, Borriello. All.: Garcia
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ucan, Gervinho, S. Keita, Balzaretti, Castan, Sanabria

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Biglia; Candreva, S. Mauri, F. Anderson; Djordjevic
A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Konko, Cavanda, Ledesma, Onazi, Pereirinha, Cataldi, Keita, Klose. All.: Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ederson, Ciani, Gonzalez, Lulic, Gentiletti, Braafheid

SAMPDORIA-EMPOLI ore 15
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Regini; Duncan, Palombo, Obiang; Soriano; Bergessio, Eder
A disp.: Romero, Da Costa, Romagnoli, Cacciatore, Ivan, Lulic, Fornasier, Rizzo, Krsticic, Okaka, L. Djordjevic, Wszolek. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mesbah, Marchionni
Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Barba, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Verdi; Tavano, Maccarone
A disp.: Pugliesi, Bassi, Laurini, Bianchetti, Moro, Zielinski, Signorelli, Mchedlidze, Pucciarelli. All.: Sarri
Squalificati: Tonelli (1)
Indisponibili: Guarente

VERONA-PARMA ore 15

Verona (4-3-3): Benussi; Martic, Rodriguez, Marquez, Agostini; Sala, Tachtsidis, Greco; Nico Lopez, Toni, Lazaros
A disp.: Rafael, Gollini, Brivio, Sorensen, Marques, Cecchin, Fares, Boni, Luna, Valoti, Saviola, Nené. All.: Mandorlini
Squalificati: Hallfredsson (1), Campanharo (1)
Indisponibili: Ionita, Obbadi, Gomez, Jankovic, Moras

Parma (3-5-2): Mirante; Costa, Paletta, Lucarelli; Cassani, J, Mauri, Lodi, Galloppa, Gobbi; Cassano, Palladino
A disp.: Iacobucci, Santacroce, Coric, Felipe, Mendes, Rispoli, De Ceglie, Mariga, Bidaoui, Lucas, Pozzi. All.: Donadoni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Biabiany, Coda, Ghezzal, Jorquera, Acquah, Belfodil

Per quanto riguarda le scommesse, ecco il prospetto di giornata:
INTER-GENOA: favoriti i nerazzurri la cui vittoria è data a 1,65; X a 3,70 e 2 a 5,50. Under 1,80, Over 1,90.

ATALANTA-CHIEVO: incerta la gara di Bergamo infatti il segno 1 paga 2,15; X a 3,10 e 2 a 3,60. Quasi scontato l’Under dato a 1,53.

SAMPDORIA-EMPOLI: non sicurissimo l’1 infatti paga due volte la posta giocata; X a 3,25 e 2 a 3,85.
VERONA-PARMA: anche in questo caso gara molto equilibrata. 1 a 2,40; X a 3,20 e 2 a 3. Gara in cui è difficile il pareggio.

FIORENTINA-PALERMO: favoriti i padroni di casa ma il match nasconde insidie; 1,73 per l’1, 3,50 per l’X e 5 per il segno 2.

CAGLIARI-CESENA: 1 a 1,67; X a 3,75 e 2 a 5.

ROMA-LAZIO: favorita la Roma la cui vittoria pagherebbe 2,10 volte la posta giocata. Il pareggio è improbabile come la vittoria della Lazio infatti l’X paga 3,30 e il segno 2 3,50. Molto probabile che segnino entrambe infatti il Goal paga 1,75 mentre il No Goal 1,95. Match ritenuto da Under perché la quota è a 1,75 a differenza dell’Over quotato a 1,95.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*