Rojadirecta, come vedere Inter-Lazio in diretta streaming live gratis on line

Inter-Lazio streaming rojadirecta live gratis: on line su pc e smartphone. La “remuntada” dell’Inter non può prescindere dal risultato pieno di questa sera contro la Lazio. La squadra di Mancini ha vinto, e convinto, a Verona nel turno scorso e ora vuole dare continuità ai risultati perché arrivare in Europa è vitale per la società.

Mancini dovrebbe confermare proprio l’undici che ha battuto il Chievo: Handanovic tra i pali; D’Ambrosio, Ranocchia, Juan Jesus e Dodò in difesa; Guarin, Medel e Kuzmanovic in mediana con Kovacic alle spalle di Icardi e Palacio.

La Lazio è in gran forma e Pioli sembra aver trovato la formula giusta con Felipe Anderson e Mauri dietro Klose o Djordjevic. Ledesma ancora in cabina di regia con ai lati Lulic e Parolo; difesa a 4 e Marchetti in porta.

E’ un match ad alta tensione e in palio ci sono punti pesantissimi perché entrambe vogliono un piazzamento europeo e la concorrenza è nutrita e spietata. I nerazzurri attualmente sono a quota 20 punti, piazzamento non consono per un top team come l’Inter e quindi occorre vincere subito per risalire. La Lazio è al quarto posto forte di 26 punti, ad una sola lunghezza dal Napoli e quindi la prospettiva di scavalcare i partenopei è concreta.Rojadirecta, come vedere Inter-Lazio in diretta streaming live gratis on line

Le agenzie di scommesse vedono favorita l’Inter la cui vittoria è quotata 2.10 a differenza del 2 dato a 3.60. Interessante la quota del pareggio, risultato probabile, con 3.25.

Nell’ultimo incontro a San Siro fra Inter e Lazio i nerazzurri inflissero una sonora sconfitta agli avversari rifilando ben 4 reti.

Il match sarà trasmesso in diretta tv dai canali a pagamento come Sky e Mediaset Premium che offriranno il servizio in streaming video tramite Sky Go e Premium Play anche su smartphone tablet. Lo streaming video potrebbe esser garantito da portali come direttagolgratis.com o rojadirecta.eu., un match quasi imperdibile per i tifosi di entrambe le squadre che saranno protagoniste in Italia fino alla fine vista la qualità delle rose.

Ieri sera Roma e Milan hanno pareggiato chiudendo il match a porte inviolate. I giallorossi hanno perso l’ennesima occasione per avvicinarsi alla capolista Juve che sembra non avere mai cali di tensione come attesta la netta vittoria sul Cagliari.

Giovedì scorso, infatti, i bianconeri hanno espugnato lo stadio di Cagliari battendo i rossoblu per 3-1 con reti di Vidal, Tevez e Llorente. L’anticipo si è reso necessario a causa della sfida di Supercoppa di lunedì prossimo fra Juve e Napoli ed infatti anche i partenopei hanno giocato giovedì ed hanno battuta in casa il Parma per 2-0.

Il posticipo di giornata è Inter-Lazio e si annuncia un match spettacolare perché entrambe le formazioni sono in salute e giocano un bel calcio. La Lazio sta disputando un campionato ottimo mentre i nerazzurri, con mancini alla guida, sembrano esser rinati e la vittoria di Verona ha dato coraggio e voglia di lottare.

VERONA-CHIEVO ore 12.30

Verona (3-5-2): Rafael; Moras, Marquez, G. Rodriguez; Martic, Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Brivio; N. Lopez, Toni. A disp.: Benussi, Gollini, Marques, Ale. Gonzalez, Luna, Valoti, Campanharo, Nené, Fares, Checchin, Saviola. All.: Mandorlini

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Cesar, Gamberini, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Paloschi, Meggiorini. A disp.: Bardi, Seculin, Dainelli, Edimar, Biraghi, Sardo, Cofie, Lazarevic, Schelotto, Bellomo, Pellissier, Maxi Lopez. All.: Maran

ATALANTA-PALERMO ore 15

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Benalouane, Stendardo, Cherubin, Dramè; Zappacosta, Cigarini, Carmona, A. Gomez; Moralez; Denis. A disp.: Avramov, Frezzolini, Bellini, Biava, Del Grosso, Migliaccio, Baselli, Grassi, D’Alessandro, Molina, Bianchi, Boakye. All.: Colantuono

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Rigoni, Maresca, Chochev, Lazaar; Vazquez, Dybala. A disp.: Ujkani, Fulignati, Terzi, Pisano, Feddal, Ngoyi, Emerson, Bolzoni, Quaison, Della Rocca, Belotti, Joao Silva. All.: Iachini

FIORENTINA-EMPOLI ore 15

Fiorentina (3-5-2): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, B. Valero, Alonso; Mati Fernandez, M. Gomez. A disp.: Tatarusanu, Pasqual, Richards, Tomovic, Hegazi, Badelj, Kurtic, Vargas, Joaquin, Ilicic, Marin, El Hamdaoui. All.: Montella

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi; Maccarone, Tavano. A disp.: Pugliesi, Bassi, Barba, Laxalt, Zielinski, Bianchetti, Moro, Mchedlidze, Pucciarelli, Aguirre, Rovini. All.: Sarri

SAMPDORIA-UDINESE ore 15

Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Regini, Mesbah; Rizzo, Palombo, Obiang; Soriano, Okaka, Eder. A disp.: Da Costa, Viviano, Cacciatore, Fornasier, Duncan, Marchionni, Krsticic, Fedato, Bergessio, Gabbiadini. All.: Mihajlovic

Udinese (3-5-1-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Badu, Pinzi, Guilherme, Pasquale; B. Fernandes; Di Natale. A disp.: Brkic, Scuffet, Belmonte, Domizzi, Bubnjic, Hallberg, Gabriel Silva, Kone, Thereau, Evangelista, Geijo. All.: Stramaccioni

TORINO-GENOA ore 15

Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Martinez. A disp.: Padelli, Castellazzi, Bovo, Molinaro, Gaston Silva, Masiello, Molinaro, Farnerud, Nocerino, Ruben Perez, Sanchez Mino, Amauri. All.: Ventura

Genoa (4-3-3): Lamanna; Roncaglia, De Maio, Burdisso, Antonelli; Rincon, Bertolacci, Sturaro; Iago Falque, Matri, Lestienne. A disp.: Sommariva, Prisco, Antonini, Marchese, Izzo, Rosi, Greco, Mussis, Edenilson, Fetfatzidis, Pinilla. All.: Gasperini

INTER-LAZIO ore 20.45

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Kuzmanovic; Kovacic; Icardi, Palacio. A disp.: Carrizo, Berni, Campagnaro, Dodò, Andreolli, Vidic, Nagatomo, Obi, Bonazzoli, Mbaye, M’Vila, Osvaldo. All.: Mancini

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Ledesma, Lulic; F. Anderson, Djordjevic, Mauri. A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Konko, Prce, Gonzalez, Onazi, Cataldi, Klose, Keita. All.: Pioli

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*