Roma-Milan streaming rojadirecta gratis: on line ecco come

Roma-Milan streaming rojadirecta gratis: on line ecco come. I sogni scudetto della Roma passano dalla partita di questa sera con il Milan, match che dirà se i giallorossi sono in grado di reggere il confronto a distanza con i bianconeri e se i tanti assenti che lamenta Garcia possono esser rimpiazzati con sostituti all’altezza.

La Roma gioca per il titolo, il Milan per un posto Champions che riporterebbe i rossoneri tra le grandi d’Europa. Favorita la squadra di casa ma questo Milan sembra in crescita e la vittoria di domenica scorsa sul Napoli certifica il buonissimo lavoro di Pippo Inzaghi.

Garcia non cambia modulo e si affida al 4-3-3: in porta De Sanctis; difesa a quattro con Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa e Holebas; Nainggolan, De Rossi e Keita in mediana e poi tridente con Totti, Ljajic e Gervinho.roma-milan-streaming-rojadirecta

Ancora panchina per Destro il cui futuro a Roma pare in bilico. La punta non accetta più le panchine e la Roma potrebbe decidere di muoversi sul mercato per scambiarlo con altri giocatori funzionali al progetto.

Il Milan probabilmente è più in emergenza degli avversari: Inzaghi non potrà contare su Rami, Alex, De Sciglio e Abate in difesa, praticamente i titolari, Van Ginkel a centrocampo e Torres continuerà a fare panchina.

Zapata-Mexes coppia di difesa, Montolivo a fare gioco e tridente atipico formato da Bonaventura, Menez e Honda. Nessuna punta di ruolo e nuova panchina anche per El Shaarawy il cui destino è molto simile a quello di Destro. Tante voci di mercato, qualche smentita ma i malumori non mancano e non potrebbe essere diversamente visto che l’italo-egiziano gioca pochissimo e potrebbe esser definitivamente scivolato al di fuori dell’assetto tattico voluto dal tecnico.

Roma-Milan in campo stasera alle 20.45 per la 16/ma giornata di Serie A. Ecco le probabili formazioni:

Roma (4-3-3): 26 De Sanctis, 13 Maicon, 44 Manolas, 2 Yanga-Mbiwa, 25 Holebas, 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 20 Keita, 8 Ljajic, 10 Totti, 27 Gervinho. (1 Lobont, 50 Somma, 3 Cole, 35 Torosidis, 82 Emanuelson, 32 Paredes, 6 Strootman, 24 Florenzi, 7 Iturbe, 9 Borriello, 22 Destro). All.: Garcia. Squalificati: Astori, Pjanic. Diffidati: De Rossi, Nainggolan. Indisponibili: Skorupski, Balzaretti, Castan, Ucan.

Milan (4-3-2-1): 23 Diego Lopez, 25 Bonera, 17 Zapata, 5 Mexes, 27 Armero, 18 Montolivo, 34 De Jong, 16 Poli, 10 Honda, 28 Bonaventura, 7 Menez. (32 Abbiati, 1 Agazzi, 33 Alex, 14 Albertazzi, 81 Zaccardo, 4 Muntari, 15 Essien, 8 Saponara, 9 Torres, 11 Pazzini, 92 El Shaarawy, 19 Niang). All.: Inzaghi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Rami, Mexes, De Jong. Indisponibili: Abate, De Sciglio, Van Ginkel, Rami.

Il match sarà trasmesso in diretta tv dai canali a pagamento come Sky e Mediaset Premium che offriranno il servizio in streaming video tramite Sky Go e Premium Play. Lo streaming video potrebbe esser garantito da portali come direttagolgratis.com o rojadirecta.eu., un match quasi imperdibile per i tifosi di entrambe le squadre che saranno protagoniste in Italia fino alla fine vista la qualità delle rose.

Favorita la Roma tanto che le agenzie di scommesse bancano l’1 a 1.80 a differenza del segno 2 dato a 4.50. L’X pagherebbe 3.50 ma di solito questi match non finiscono in parità per cui sembra opportuno puntare sulla vittoria casalinga anche perché i giallorossi in casa difficilmente steccano.

Giovedì scorso la Juventus ha espugnato lo stadio di Cagliari battendo i rossoblu per 3-1 con reti di Vidal, Tevez e Llorente. L’anticipo si è reso necessario a causa della sfida di Supercoppa di lunedì prossimo fra Juve e Napoli ed infatti anche i partenopei hanno giocato giovedì ed hanno battuta in casa il Parma per 2-0.

Il posticipo di giornata è Inter-Lazio e si annuncia un match spettacolare perché entrambe le formazioni sono in salute e giocano un bel calcio. La Lazio sta disputando un campionato ottimo mentre i nerazzurri, con mancini alla guida, sembrano esser rinati e la vittoria di Verona ha dato coraggio e voglia di lottare.

VERONA-CHIEVO ore 12.30

Verona (3-5-2): Rafael; Moras, Marquez, G. Rodriguez; Martic, Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Brivio; N. Lopez, Toni. A disp.: Benussi, Gollini, Marques, Ale. Gonzalez, Luna, Valoti, Campanharo, Nené, Fares, Checchin, Saviola. All.: Mandorlini

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Cesar, Gamberini, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Paloschi, Meggiorini. A disp.: Bardi, Seculin, Dainelli, Edimar, Biraghi, Sardo, Cofie, Lazarevic, Schelotto, Bellomo, Pellissier, Maxi Lopez. All.: Maran

ATALANTA-PALERMO ore 15

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Benalouane, Stendardo, Cherubin, Dramè; Zappacosta, Cigarini, Carmona, A. Gomez; Moralez; Denis. A disp.: Avramov, Frezzolini, Bellini, Biava, Del Grosso, Migliaccio, Baselli, Grassi, D’Alessandro, Molina, Bianchi, Boakye. All.: Colantuono

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Rigoni, Maresca, Chochev, Lazaar; Vazquez, Dybala. A disp.: Ujkani, Fulignati, Terzi, Pisano, Feddal, Ngoyi, Emerson, Bolzoni, Quaison, Della Rocca, Belotti, Joao Silva. All.: Iachini

FIORENTINA-EMPOLI ore 15

Fiorentina (3-5-2): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, B. Valero, Alonso; Mati Fernandez, M. Gomez. A disp.: Tatarusanu, Pasqual, Richards, Tomovic, Hegazi, Badelj, Kurtic, Vargas, Joaquin, Ilicic, Marin, El Hamdaoui. All.: Montella

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi; Maccarone, Tavano. A disp.: Pugliesi, Bassi, Barba, Laxalt, Zielinski, Bianchetti, Moro, Mchedlidze, Pucciarelli, Aguirre, Rovini. All.: Sarri

SAMPDORIA-UDINESE ore 15

Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Regini, Mesbah; Rizzo, Palombo, Obiang; Soriano, Okaka, Eder. A disp.: Da Costa, Viviano, Cacciatore, Fornasier, Duncan, Marchionni, Krsticic, Fedato, Bergessio, Gabbiadini. All.: Mihajlovic

Udinese (3-5-1-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Badu, Pinzi, Guilherme, Pasquale; B. Fernandes; Di Natale. A disp.: Brkic, Scuffet, Belmonte, Domizzi, Bubnjic, Hallberg, Gabriel Silva, Kone, Thereau, Evangelista, Geijo. All.: Stramaccioni

TORINO-GENOA ore 15

Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Martinez. A disp.: Padelli, Castellazzi, Bovo, Molinaro, Gaston Silva, Masiello, Molinaro, Farnerud, Nocerino, Ruben Perez, Sanchez Mino, Amauri. All.: Ventura

Genoa (4-3-3): Lamanna; Roncaglia, De Maio, Burdisso, Antonelli; Rincon, Bertolacci, Sturaro; Iago Falque, Matri, Lestienne. A disp.: Sommariva, Prisco, Antonini, Marchese, Izzo, Rosi, Greco, Mussis, Edenilson, Fetfatzidis, Pinilla. All.: Gasperini

INTER-LAZIO ore 20.45

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Kuzmanovic; Kovacic; Icardi, Palacio. A disp.: Carrizo, Berni, Campagnaro, Dodò, Andreolli, Vidic, Nagatomo, Obi, Bonazzoli, Mbaye, M’Vila, Osvaldo. All.: Mancini

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Ledesma, Lulic; F. Anderson, Djordjevic, Mauri. A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Konko, Prce, Gonzalez, Onazi, Cataldi, Klose, Keita. All.: Pioli

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*