Calciomercato Milan: Diamanti supera Honda, Galliani ci prova?

Calciomercato Milan: Diamanti supera Honda, Galliani ci prova? Il mercato estivo dei calciatori spesso insegna che gli obiettivi sbandierati non si rivelano quelli reali e che il lavoro “sotto traccia” alla fine è quello che dà frutti.

Nel caso del Milan non è assurdo pensare che la volontà di acquisire Honda dal Cska sia un’abile mossa di Galliani per distrarre l’opinione generale sul vero target di mercato ossia Alessandro Diamanti del Bologna.calciomercato-milan-alessandro-diamanti

Non che il club rossonero stia “fingendo” di muoversi per il giapponese ma, qualora le difficoltà dovessero rivelarsi eccessive, allora si andrebbe dritti verso Bologna per chiedere al presidente rossoblu il trequartista della Nazionale accostato anche alla Juve.

Il Milan ha bisogno di giocatori come Diamanti per consentire ad Allegri di mettere in campo una squadra più equilibrata e per esaltare le caratteristiche di Balotelli che non gradisce particolarmente compagni di reparto che gli pestano i piedi in area di rigore.

Proprio per questo l’idea tecnico-tattica di Allegri è quella di porre al centro dell’attacco SuperMario e far girare attorno alla punta ex City altri giocatori abili sia nell’inserimento e sia in fase di rifinitura.

Ideale per la nuova prospettiva del Milan è avere giocatori che sappiano coniugare tecnica, capacità di andare in rete e intelligenza tattica, caratteristiche riscontrabili proprio in Diamanti che non vede l’ora di misurarsi in una big come il Milan.

Il fantasista del Bologna, ormai trentenne, non costerebbe neanche tantissimo perché a fronte di una valutazione intorno ai 10 milioni l’affare può chiudersi a 6-7 milioni con soddisfazione di tutte le parti.

Il Milan versione 2013-2014 potrebbe schierarsi col modulo 4-2-3-1 con El Shaarawy, Boateng e Diamanti dietro Balotelli. Un assetto apparentemente sbilanciato ma che potrebbe rivelarsi ottimo anche in fase di copertura qualora Boateng arretrasse di pochi metri e le ali facessero la spola fra centrocampo e attacco.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*