Tripletta di Ronaldo, Real a -7

Nonostante la bufera che sta investendo il tecnico Mourinho, il Real Madrid passeggia sul Malaga rifilando ben 7 reti.

La gara era molto sentita per le schermaglie verbali tra Mou e l’ex tecnico dei “blancos” Pellegrini, attualmente sulla panchina del Malaga, e per le feroci critiche della stampa spagnola alle parole del portoghese, ritenute alquanto inpportune, circa l’auspicio di non “finire” ad allenare una piccola squadra come il Malaga.

Con questa sonante vittoria il Real si porta a -7 dal Barcellona tenendo così accesa una fiammella di speranza in attesa, o meglio, sperando in qualche clamoroso passo falso dei catalani.

Il Real Madrid conferma di essere inarrestabile in casa (12 vittorie su 12), oltre che una vera a propria macchina da gol (37 gol fatti e solo 6 subiti). Il primo tempo col Malaga si chiude già sul risultato di 3 a 0 (Benzema, Di Maria e Marcelo) e nella ripresa il quarto gol arriva appena al 6′ con Ronaldo. Chiudono la festa le reti di Benzema ancora e due gol di Ronaldo per la sua tripletta personale.

Il Real si è abbattuto come una furia sul povero Malaga quasi a voler reagire rabbiosamente alle critiche continuamente mosse a Mourinho e alla squadra. Competere col Barcellona non è facile ma la campagna acquisti del Real Madrid, sia estiva che invernale, autorizza a richiedere di più dal club della capitale spagnola.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*