Emergenza Milan, Pirlo fuori per due mesi

Allegri perde nuovamente Andrea Pirlo per quasi due mesi e non usa giri di parole per descrivere il momento delicatissimo che sta attraversando il suo Milan.

“Non possiamo più sbagliare” è la frase che ricorre più spesso in casa rossonera quasi ad esorcizzare una sfortuna che sta attanagliando i rossoneri.

Ed è davvero sfortunato Andrea Pirlo, vittima dell’ennesimo infortunio di quest’anno che lo terrà fuori causa per circa otto settimane.

Il centrocampista durante l’allenamento di rifinitura ha subito una distorisione al ginocchio destro e la prognosi iniziale parla di stiramento al collaterale.

L’eventuale conferma della diagnosi terrebbe il giocatore lontano dai campi per molto tempo, una “tegola” che Allegri proprio non aveva previsto e per cui occorrerà trovare delle alternative visto anche che Boateng e Ambrosini sono out.

Per la sfida di domani il tecnico milanista sarà obbligato a schierare Van Bommel centrale con Gattuso e Flamini ai lati.

Capitolo Ibrahimovic. Lo svedese ha dichiarato di essere molto stanco ma non è dello stesso parere Allegri che in conferenza stampa ha ribadito l’importanza dell’ex attaccante del Barcellona. Potrebbe partire dalla panchina ma che non metta piede in campo è quasi impossibile.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*