Bari e Ventura si dicono addio, squadra a Mutti

La dura contestazione di qualche giorno fa non poteva non lasciare strascichi per un allenatore come Ventura abituato a sentire la fiducia dell’ambiente in cui lavora.

Giampiero Ventura non è più il tecnico del Bari, come reso noto dal club biancorosso che in una nota ufficiale ha precisato che il rapporto di lavoro è stato sciolto consesualmente.

Nessun mistero sul successore: sarà Bortolo Mutti a prendere le redini della squadra sempre più ultima e con il morale sotto i tacchi.

Ventura chiude l’avventura barese come mai avrebbe immaginato dopo che nella passata stagione aveva letteralmente stupito guadagnandosi l’attenzione di mezza Europa.

Purtroppo i risultati di quest’anno sono scarsi: il Bari è ultimo con ben 16 sconfitte su 24 gare disputate ed è reduce da un filotto davvero poco invidiabile di 6 ko consecutivi.

La scelta di Matarrese, che aveva strenuamente difeso il tecnico ligure ma che nulla ha potuto dinanzi al precipitare della situazione, è ricaduta su un allenatore esperto e abituato alle imprese “impossibili” come Mutti avendo guidato quasi sempre squadre di provincia.

Il contratto con Ventura è stato sciolto consensualmente, così come con i collaboratori, e venerdì è prevista una conferenza stampa in cui l’ex “mister” del Bari saluterà squadra, tifosi e città.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*