Cavani da sogno, Napoli al secondo posto

Mai rilassarsi fino all’ultimo secondo utile quando si gioca contro il Napoli e soprattutto se si ha davanti Cavani, nuovo capocannoniere della Serie A.cavani da sogno, napoli al secondo posto

Gli azzurri conquistano tre punti al 93′ contro il Lecce grazie ad una autentica prodezza dell’attaccante uruguaiano che prende palla a metà campo, dribbla un paio di avversari e dal limite dell’area fa partire un missile che si insacca sotto la traversa.

Il Lecce fino a quel momento non aveva affatto demeritato, i salentini avevano tenuto bene il campo e in un paio di occasioni avrebbero anche potuto portarsi in vantaggio.

Mazzarri, nonostante la grande emergenza difensiva, è riuscito a proporre una squadra dinamica ma che inevitabilmente è andata via via spegnendosi a causa della stanchezza per la gara di coppa di giovedì.

Piatti ha sprecato una occasionissima e tutto faceva pensare ad un pari annunciato fino alla “magia” del “Matador” che dal limite dell’area tirava un bolide che fulminava il portiere leccese.

Si chiude nel migliore dei modi il 2010 napoletano e ora De Laurentiis promette importanti interventi sul mercato.
Si parla di un difensore di esperienza e qualità e di una punta che possa far rifiatare Cavani.

Ma chi avrebbe il coraggio di non schierare il Matador?

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*